Basileia Total War Italia Team
printprintFacebook
http://totalwargamesitalia.freeforumzone.com/http://totalwargamesitalia.freeforumzone.com/ Il forum di Total War Online ItaliaStrategy Games Italia
New Thread
Reply
 
Facebook  

Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco (A Song of Ice and Fire)

Last Update: 10/17/2011 1:49 PM
Author
Print | Email Notification    
OFFLINE
Post: 108
Ligius
Phylax
5/17/2011 2:23 PM
 
Email
 
Quote

Beh, ragazzi, devo dire che il telefilm è spettacolare, unica nota un pò così sono i Dothraki, effettivamente me li aspettavo un pò una via di mezzo fra nativi americani e tribù mongole, ma forse la vera ispirazione di M. per questi ultimi è stato un qualche popolo del passato come gli Sciti o i Sarmati; tuttavia il fatto che M. abbia supervisionato resta una notevole garanzia.
La prima serie sarà di 10 episodi e la seconda presumibilmente anche, ma forse, visto il successo, allungheranno un pò. la serie 1 sarà trasmessa in autunno in italiano da Sky1, quindi non mi aspetterei la seconda prima della primavera prossima (ovviamente in inglese).
Sul budget direi che hanno puntato parecchio ed il panel degli attori è di primo standing, con ciò credo che date le entrate tv, il merchandising e tutto il resto i budget futuri potrebbero essere anche più cospicui.
Il libro credo che prima di Natale in italiano non lo vedremo, a meno che con l'uscita della serie su sky in autunno non decidano di anticiparla anche da noi.
Questo è un link per potersi scaricare le puntate della serie con sottotoli in italiano, ovviamente per chi ancora non l'avesse:
www.westeros.altervista.org/GoT/episodi.php
______________________________________
DELENDA PISA!


OFFLINE
Post: 201
Ligius
Hekatontarchos
5/17/2011 2:40 PM
 
Email
 
Quote

Re:
Visengarda, 17/05/2011 10.41:

Bhe, Renly, se ci pensate non è nemmeno un POV....hanno sicuramente dato maggior rilievo a questi ultimi; senza contare che i tempi scenici di un telefilm sono molto più ristretti di quelli di un libro.

Tutto sommato l'adattamento è di buona qualità, considerando anche il budget, che per quanto elevato ripsetto ad altre serie TV (si parla di cifre che oscillano tra i 65 ed i 100 milioni di dollari), non può certo paragonarsi ad un LOTR o HP....

Per quel che concerne il libro invece, credo proprio che me lo regalerò per il mio compleanno in lingua inglese...non ce la faccio ad aspettare i tempi eonici della Mondadori e non sopporterei di vederlo diviso in due!!!!




Si, come diceva più di qualcuno anche sul forum della saga, Renly l'hanno tralasciato per il suo ruolo "meno rilevante". Il mio era un giudizio volto solo a trovare qualche particolare fuori posto ma senza dubbio sono tra i primi a dire di trovarlo davvero ben fatto. Oltre che motlo fedele ai libri, tranne per delle piccole scene.

"Si vis pacem, para bellum."
"Oderint, dum metuant." (Gaius Iulius Caesar Germanicus, "Caligola")
"Gli stranieri chiedono a Costantinopoli tre cose: il fuoco greco, le insegne della sovranità e le spose imperiali, nate nella porpora." (Imperatore Costantino VII al figlio Romano II)
"Anche il Sole ha le sue macchie." (Napoleone Bonaparte, Generale e Imperatore di Francia)
OFFLINE
Post: 128
Phylax
Regina Langobardorum
Ostessa della Taverna di Galata
5/17/2011 5:12 PM
 
Email
 
Quote

Tipo l'evidente tendenza omosessuale del suddetto Renly, palesata nell'ultimo episodio in una delle poche scene "aggiunte e/o modificate"' [SM=x2151661]
OFFLINE
Post: 108
Ligius
Phylax
5/23/2011 1:19 PM
 
Email
 
Quote

Aaaaggghhhh!!!!!!!!!!!!!!! il cavaliere di fiori che fa un pompone a Renly????????????????????????????? ma scusate, sono troppo innocente io (e ne dubito) o nei vari libri mi ero perso queste "latente" tendenza omosessuale dei due? e gli ha pure fatto la pelicure.... [SM=g7370]
______________________________________
DELENDA PISA!


OFFLINE
Post: 5,967
Patrikios
Ελέω Θεού Βασιλευς και Αυτοκράτορ των Ρωμαίων
Βασιλεύς Πορφυρογέννητος Xρoνoκράτoρ και Koσμoκράτoρ
5/23/2011 2:01 PM
 
Email
 
Quote

nei libri si parlava del cavaliere di fiori come "effeminato" o veniva suggerita una sua certa tendenza nei discorsi nei quali diversi personaggi lo denigravano, ma non si è mai parlato esplicitamente di una sua concreta omosessualità...per quanto riguarda Renly sinceramente la cosa è totalmente inedita ed avulsa dal romanzo!



------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Κωνσταντίνος ΙΑ’ Δραγάσης Παλαιολόγος,
Xρoνoκράτoρ και Koσμoκράτoρ
Ελέω Θεού Βασιλευς και Αυτοκράτορ των Ρωμαίων.





"Ci sono quattro grandi cause per cui vale la pena di morire: la Fede, la Patria, la Famiglia ed il Basileus. Ora voi dovete essere pronti a sacrificare la propria vita per queste cose, come d'altronde anch'io sono pronto al sacrifico della mia stessa vita.
So che l'ora è giunta, che il nemico della nostra fede ci minaccia con ogni mezzo...Affido a voi, al vostro valore, questa splendida e celebre città, patria nostra, regina d'ogni altra.
Miei signori, miei fratelli, miei figli, l'ultimo onore dei Cristiani è nelle nostre mani."

"Ed allora questo principe, degno dell'immortalità, si tolse le insegne imperiali e le gettò via e, come se fosse un semplice privato, con la spada in pugno si gettò nella mischia. Mentre combatteva valorosamente per non morire invendicato, fu infine ucciso e confuse il proprio corpo regale con le rovine della città e la caduta del suo regno.
Il mio signore e imperatore, di felice memoria, il signore Costantino, cadde ucciso, mentre io mi trovavo in quel momento non vicino a lui, ma in altra parte della città, per ordine suo, per compiervi un'ispezione: ahimè ahimè!."

"La sede dell'Impero Romano è Costantinopoli e colui che è e rimane Imperatore dei Romani è anche l'Imperatore di tutta la Terra."

"Re, io mi desterò dal mio sonno marmoreo,
E dal mio sepolcro mistico io ritornerò
Per spalancare la murata porta d'Oro;
E, vittorioso sopra i Califfi e gli Zar,
Dopo averli ricacciati oltre l'Albero della Mela Rossa,
Cercherò riposo sui miei antichi confini."

"Un Costantino la fondò, un Costantino la perse ed un Costantino la riprenderà”


OFFLINE
Post: 128
Phylax
Regina Langobardorum
Ostessa della Taverna di Galata
5/23/2011 6:55 PM
 
Email
 
Quote

Non così avulsa...in realtà lo stesso Martin ha ammesso che Renly e Loras avevano una relazione, ma essendo entrambi senza POV non si è mai avuta la certezza materiale della cosa che è rimasta sempre molto velata.

Su Barriera si sono scannati per più di una settimana su sta cosa....spettacolo poco edificante direi.....

Mettiamoci in testa che questo è un'adattamento e come tale può o meno seguire pedissequamente la linea narrativa dei libri; non è certo obbligato a farlo.....
Con GoT, ad ogni modo, possiamo reputarci mooooooolto fortunati, ci sono saghe che non vengono trattate altrettanto bene: non so se qualcuno di voi ha avuto modo, ad esempio, di seguire Vampire Diaries (solo in ita oppure anche la seconda stagione in eng) però, da quel che ho letto in giro per il web parrebbe proprio che la serie abbia snaturato la trama dei libri da cui è tratta; eppure i fans ci impazziscono lo stesso......
E' proprio il caso di dire che il mondo è bello perché è vario; questi sono comunque contenti....noi gridiamo allo scandalo per qualunque cosa non ci risulti dal libro [SM=x2337616]
OFFLINE
Post: 201
Ligius
Hekatontarchos
5/25/2011 12:11 AM
 
Email
 
Quote

Ahah, vero continuo a leggere sul forum dell'infiammante discussione sulla scena Renly-Loras...tanto il primo avrà una parte breve e il secondo beh...non avendo vicino il suo "spasimante" vedremo cosa s'inventano [SM=g9425]

Comunque si può dire veramente di essere fortunati: la serie segue molto i libri. Riguardo quei piccoli particolari rifatti, possono andare finchè non stravolgono cose importanti e principali, a mio parere.



"Si vis pacem, para bellum."
"Oderint, dum metuant." (Gaius Iulius Caesar Germanicus, "Caligola")
"Gli stranieri chiedono a Costantinopoli tre cose: il fuoco greco, le insegne della sovranità e le spose imperiali, nate nella porpora." (Imperatore Costantino VII al figlio Romano II)
"Anche il Sole ha le sue macchie." (Napoleone Bonaparte, Generale e Imperatore di Francia)
OFFLINE
Post: 128
Phylax
Regina Langobardorum
Ostessa della Taverna di Galata
5/25/2011 3:47 PM
 
Email
 
Quote

Martin ha fatto parte della produzione....molte cose sono state chieste a lui; si è pure dovuto sbottonare su alcune anticipazioni future (note, ma anche inedite per i lettori), forse per via dei tempi televisivi.
In effetti guardando la serie ci si accorge (da lettori) di alcuni particolari; pensa soltanto alla scena (episodio 6) in cui Dany prende in mano un uovo di drago e lo depone nel bracere, poi nell'atto di recuperarlo è vista da Doreah che interviene per evitare che la kalheesi si scotti. Il risultato è che Dany non si è fatta nulla, Doreah si è bruciata le mani.
Noi sappiamo che Dany di lì a poco dovrà affrontare una vera e propria "prova del fuoco", sappiamo che ne uscirà indenne (capelli a parte) e colleghiamo il tutto anche alla frase che dice dopo che Drogo cola l'oro fuso sulla testa di Viserys "He was no drangon. Dragons can't be killed by fire" (o qualcosa del genere).....
Il non lettore però non lo sa e questi piccoli dettagli, se è attento, lo aiutano a capire il perché di quello che dopo accadrà
OFFLINE
5/27/2011 2:47 PM
 
Email
 
Quote

Mi sono appena "aggiornato" e finalmente le ho viste tutte fino ad adesso...ci sono rimasto un po' male per come è stata fatta Nido dell'Aquila e la Porta della Luna, sinceramente mi aspettavo molto meglio...inoltre scusate, ma in teoria Ser Vardis (il Lord che sfida Bronn) non dovrebbe essere sui vent'anni più anziano di lui? Ok, dettagli, però sono cose che ho notato.

P.s. mi dareste il link per il forum "La Barriera"? Grazie!
OFFLINE
Post: 128
Phylax
Regina Langobardorum
Ostessa della Taverna di Galata
5/31/2011 3:34 PM
 
Email
 
Quote

Bhe, se è per quello anche Ned dovrebbe avere circa 35 anni......Ser Vardis era un personaggio di "contorno", quindi conta relativamente, forse era più credibile un combattimento tra "pari" ma vabbé....tuttavia, in generale, l'età media dei personaggi è stata alzata di qualche anno, soprattutto per via di ciò che accade ai più giovani (vedi Arya e Bran soprattutto).
A tal proposito anche Martin ha affermato che, potendo tornare indietro, alzerebbe l'età almeno dei ragazzi....

Il Nido dell'Aquila....è ben fatto a mio avviso, più di così proprio non si poteva; l'unica pecca in effetti è questa botola sul pavimento...E' come se questa sala "fluttuasse" nell'aria e sotto di essa si aprisse il baratro.....molto fantasy, ma poco credibile....


Ecco il link di Barriera: www.labarriera.net/forum/index.php?
OFFLINE
5/31/2011 4:17 PM
 
Email
 
Quote

Re:
Visengarda, 31/05/2011 15.34:

Bhe, se è per quello anche Ned dovrebbe avere circa 35 anni......Ser Vardis era un personaggio di "contorno", quindi conta relativamente, forse era più credibile un combattimento tra "pari" ma vabbé....tuttavia, in generale, l'età media dei personaggi è stata alzata di qualche anno, soprattutto per via di ciò che accade ai più giovani (vedi Arya e Bran soprattutto).
A tal proposito anche Martin ha affermato che, potendo tornare indietro, alzerebbe l'età almeno dei ragazzi....

Il Nido dell'Aquila....è ben fatto a mio avviso, più di così proprio non si poteva; l'unica pecca in effetti è questa botola sul pavimento...E' come se questa sala "fluttuasse" nell'aria e sotto di essa si aprisse il baratro.....molto fantasy, ma poco credibile....


Ecco il link di Barriera: www.labarriera.net/forum/index.php?



Sì infatti era una mia piccola riflessione, poi in fondo sono contento che abbiano alzato l'età dei personaggi, almeno dei ragazzi Stark (vedere nel libro Bran che a 7-8 anni fa tutti quei ragionamenti faceva un po' strano in effetti).

Per Nido dell'Aquila mi è solo dispiaciuto non vedere anche gli altri fortini, e il fatto che non ci si possa arrivare semplicemente a piedi. Per il resto ripeto, trovo la serie davvero bella, e molte scene aggiunte (ad uso dei non lettori della saga, principalmente) le trovo azzeccate. Adesso sto aspettando con trepidazione la puntata 8, purtroppo come sappiamo ora andrà tutto a catafascio [SM=g8203]
OFFLINE
6/1/2011 5:10 PM
 
Email
 
Quote

Recente intervista a Martin (con qualche passaggio relativo alla serie TV che non mi è piaciuto per nulla).

Quante volte ti è stato offerto di fare un film sui tuoi libri? E in che momento ti sei reso conto che questo poteva essere fatto rispettando la trama dei libri?

Martin: Beh, la maggior parte delle proposte ricevute è arrivata dopo l'uscita del secondo libro, "Clash of Kings", ma è stato il primo bestseller a colpire le produzioni cinematografiche e televisive. Non ricordo esattamente quante proposte: ho avuto un paio di incontri a Los Angeles, brevi conversazioni telefoniche, mentre per il resto se ne sono occupati i miei angenti.

I produttori hanno assistito al successo del "Il Signore degli Anelli" di Peter Jackson ed hanno pensato che se il fantasy tira così tanto, perchè non scommettere anche su Asoiaf? Il problema è che le Cronache sono molto più lunghe dell'epopea di Tolkien, presentano molti ma molti più personaggi e sono più complesse a livello di trama. Farci un film sarebbe stato impossibile. Ho sempre rifiutato tutte le varie proposte ricevute, perchè a differenza di altri scrittori, non volevo vendere i diritti e poi assistere ad un prodotto scadente e poco in linea con i miei libri. Hanno cercato di convincermi ad approvare un film con un taglio serio nella trama ed strikeout di tre quarti dei personaggi in modo da concentrarsi su un plot particolare.

Poi il grande passo avanti. Mi sono incontrato con Dan e Daniel (nb: i produttori di Game of Thrones), ed ho capito che se volevo davvero vedere Asoiaf sullo schermo dovevo affidarmi alla HBO, l'unica casa di produzione in grado di garantire un buon prodotto indirizzato ad un pubblico maturo ed adulto.


E 'stato difficile condividere la vostra storia nelle mani di TV?


Martin: Sì, in un certo senso. E' un po' come mandare i bambini a scuola per la prima volta. I libri sono come i figli: sono stati con te fin dalla nascita, li hai curati e controllati 24h su 24h, e ora ti lasciano per gran parte della giornata per andare a scuola, dove non sai come verranno trattati. L'unica cosa che puoi fare è assicurarti di darli in mano a persone capaci. Io, ad esempio, ho un buon rapporto con David e Dan. Tocco ferro e spero che continuino!


Hai dovuto rivelare qualcosa a David e Dan sul futuro di alcuni personaggi?

Martin: Ho condiviso alcune informazioni, sì. David e Dan probabilmente dovranno sapere più di di chiunque altro sui miei progetti futuri, su certi intrecci e su come si evolve la trama, perché hanno bisogno di sapere cosa preparare. In un primo momento abbiamo parlato al telefono e tramite email, ma il nostro primo incontro è stato epico: ci siamo ritrovati in un ristorante di Los Angeles per pranzo e siamo rimasti fino a cena!


Sei stato interpellato su eventuali cambiamenti ai personaggi?


Martin: Sì, me ne hanno parlato. Non voglio entrare nei dettagli a causa di spoiler, ma c'è un personaggio che muore nella prima stagione, cosa che nei libri non succede fino al quarto o terzo volume. Io li ho avvertiti sulla gravità di questa scelta, ma ho deciso di non insistere troppo. Pertanto, più avanti, i produttori faranno un aggiustamento appropriato. Dobbiamo prestare attenzione a questo genere di cose. Spero di poter essere utile a David e Dan, l'allarme devo darlo se decidono di muoversi in una direzione simile.


Ci sono personaggi o eventi specifici dei libri che pensi saranno estremamente difficili da trasferire sullo schermo, soprattutto per quanto riguarda l'ulteriore sviluppo della trama?

Martin: Beh, io sono preoccupato per alcune scene con qualche effetto speciale. Non ho ancora visto l'ultima puntata, ma sono molto curioso a riguardo. Mi auguro che le battaglie saranno rappresentate nel migliore dei modi.

fonte: westerosgdr.blogspot.com/search/label/George%20Martin

Ma perché? dico io, stavano tutto sommato facendo un buon lavoro e ci fanno schiattare un personaggio ora, anche se nei libri muore chissà quanto dopo? Speriamo almeno non sia un personaggio troppo rilevante
[Edited by Zames 6/1/2011 5:15 PM]
OFFLINE
Post: 5,967
Patrikios
Ελέω Θεού Βασιλευς και Αυτοκράτορ των Ρωμαίων
Βασιλεύς Πορφυρογέννητος Xρoνoκράτoρ και Koσμoκράτoρ
6/1/2011 5:43 PM
 
Email
 
Quote

sarebbe come far morire Bran nella caduta...tutta la saga cambierebbe



------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Κωνσταντίνος ΙΑ’ Δραγάσης Παλαιολόγος,
Xρoνoκράτoρ και Koσμoκράτoρ
Ελέω Θεού Βασιλευς και Αυτοκράτορ των Ρωμαίων.





"Ci sono quattro grandi cause per cui vale la pena di morire: la Fede, la Patria, la Famiglia ed il Basileus. Ora voi dovete essere pronti a sacrificare la propria vita per queste cose, come d'altronde anch'io sono pronto al sacrifico della mia stessa vita.
So che l'ora è giunta, che il nemico della nostra fede ci minaccia con ogni mezzo...Affido a voi, al vostro valore, questa splendida e celebre città, patria nostra, regina d'ogni altra.
Miei signori, miei fratelli, miei figli, l'ultimo onore dei Cristiani è nelle nostre mani."

"Ed allora questo principe, degno dell'immortalità, si tolse le insegne imperiali e le gettò via e, come se fosse un semplice privato, con la spada in pugno si gettò nella mischia. Mentre combatteva valorosamente per non morire invendicato, fu infine ucciso e confuse il proprio corpo regale con le rovine della città e la caduta del suo regno.
Il mio signore e imperatore, di felice memoria, il signore Costantino, cadde ucciso, mentre io mi trovavo in quel momento non vicino a lui, ma in altra parte della città, per ordine suo, per compiervi un'ispezione: ahimè ahimè!."

"La sede dell'Impero Romano è Costantinopoli e colui che è e rimane Imperatore dei Romani è anche l'Imperatore di tutta la Terra."

"Re, io mi desterò dal mio sonno marmoreo,
E dal mio sepolcro mistico io ritornerò
Per spalancare la murata porta d'Oro;
E, vittorioso sopra i Califfi e gli Zar,
Dopo averli ricacciati oltre l'Albero della Mela Rossa,
Cercherò riposo sui miei antichi confini."

"Un Costantino la fondò, un Costantino la perse ed un Costantino la riprenderà”


OFFLINE
Post: 201
Ligius
Hekatontarchos
6/1/2011 7:05 PM
 
Email
 
Quote

Uhm...staremo a vedere, speriamo bene!

"Si vis pacem, para bellum."
"Oderint, dum metuant." (Gaius Iulius Caesar Germanicus, "Caligola")
"Gli stranieri chiedono a Costantinopoli tre cose: il fuoco greco, le insegne della sovranità e le spose imperiali, nate nella porpora." (Imperatore Costantino VII al figlio Romano II)
"Anche il Sole ha le sue macchie." (Napoleone Bonaparte, Generale e Imperatore di Francia)
OFFLINE
Post: 108
Ligius
Phylax
6/3/2011 2:17 PM
 
Email
 
Quote

A chi non ha letto i libri: NON LEGGERE QUESTO MESSAGGIO
Degli attuali personaggi principali coinvolti nella prima serie direi che quelli che tirano le quoia entro i primi 4 libri sono:
Ned Stark 2° decapitato
Rob Stark 3/4°? nozze rosse
Joffrey Baratheon 3°? avvelenato
Renly Baratheon 4/5°? stregoneria
Khal Drogo 2° stregoneria
Tywin Lannister 4/5°? assasinio

Quindi, tolti Ned e il Khal che seccano a breve, direi che l'attenzione si sposta su Rob, Joffrey, Renly e Tywin, mah, non saprei, forse quello che inciderebbe meno sulla serie tv potrebbe essere Renly, gli altri 3 sono troppo importanti anche per le future dinamiche televisive: di sicuro le nozze rosse le metteranno, quindi esluderei Rob; Tywim, gentilmente accompagnato all'di là dalla sua progenie è troppo succulento per la serie; forse Joffrey se anticipano l'incoronazione. Boh, vedremo.
______________________________________
DELENDA PISA!


OFFLINE
Post: 108
Ligius
Phylax
6/3/2011 2:21 PM
 
Email
 
Quote

Ah, dimenticavo, non ci lascia anche Lord Mormont nei primi 4/5 libri? non mi ricordo...
______________________________________
DELENDA PISA!


OFFLINE
6/3/2011 2:29 PM
 
Email
 
Quote

Dunque, secondo me i più papabili a morire in anticipo nella serie sono solo due, contando che per gli sviluppi a lungo termine gli altri mi sembrano molto importanti: io suggerirei Renly, che dovrebbe morire però nel secondo libro (comunque la sua prematura morte darebbe forse meno senso alla guerra che incombe e dovrebbero fare limature con Brienne).
L'altro mio candidato è il Mastino, non è secondario ma di certo non è uno dei personaggi principali, diciamo che potrebbero aggiustare la situazione.

Ricordiamo anche altri morti tra il 3° e 4° capitolo, e sono: Gregor Clegane, Lysa Tully, Jeor Mormont (che potrebbe anche morire adesso ma della cui morte non troverei il senso), Catelyn (farla morire ora sarebbe un errore madornale), Robb (idem), un mio amico oggi mi suggeriva Balon Greyjoy ma la vedo un'ipotesi lontana...mah, chi può dirlo, non ci resta che attendere di vedere gli episodi (tra l'altro il prossimo lo ha scritto direttamente Martin!)
OFFLINE
Post: 108
Ligius
Phylax
6/3/2011 3:46 PM
 
Email
 
Quote

Beh, per quanto riguarda la guerra fra Altogiardino e i Baratheon, se non ricordo male sarà la stregoneria di Melisandre, la strega rossa di Asshai, al servizio di Stannis Baratheon a toglierlo di mezzo, e lì di fatto poi non ci sarà battaglia, ci sarà poi nell'assalto navale a King's Landing dove verrà sconfitto dalle difese allestite da Tyrion Lannister. Brienne la possono far entrare comunque quando vogliono dopo che verrà tagliata la mano a Jaime Lannister.
Il Mastino lo vedo troppo secondario per essere così fondamentale e/o suscitare perplessità per una sua ipotetica anticipata dipartita.
La Montagna che cavalca non muore a causa delle ferite riportate nel duello con Doran Martell, la vipera rossa? ma questo non avviene più avanti del 3/4° libro? mi ricordavo fosse un fatto da 5/6° libro, boh.
Su Catelyn Stark e Rob Stark, beh la scena delle nozze rosse mi sembra troppo succulenta dal punto di vista televisivo per bruciarla con la morte prematura di uno dei 2 protagonisti (anche se poi Lady Stark resuscita).
Il Lord comandante dei Guardiani potrebbe morire per dare più risalto al conflitto fra ser Alliser e Jon Snow ma anche qui lo vedo al momento abastanza secondario.
Balon Greyjoy non è nemmeno entrato in scena quindi mi sembra irrilevante per ora.
Varys? non mi ricordo se crepa, potrebbe anche essere lui.
______________________________________
DELENDA PISA!


OFFLINE
Post: 108
Ligius
Phylax
6/3/2011 3:48 PM
 
Email
 
Quote

Comunque direi che vista la risposta, la seconda serie, al pari dell'attuale, dovrebbe coprire due libri, il 3° e il 4°.
Qualcuno sa se ci stanno già lavorando?
______________________________________
DELENDA PISA!


OFFLINE
6/3/2011 4:14 PM
 
Email
 
Quote

La 2^ serie è già "assicurata", hanno detto.

Quando dico 3° e 4° volume si intende la divisione originale dei libri, ovvero:
-A Storm Of Swords (che corrisponde ai nostri 4-5-6-7 volumi)
-A Feast For Crows (che corrisponde ai nostri 8-9 volumi)

Per questo ho tirato in ballo anche la Montagna, anche se sarebbe poco rilevante la sua morte.

P.s. magari Beric Dondarrion che muore al primo colpo?
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 8:14 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com